Gli angoli di una stanza sono spesso trascurati quando si arreda una casa, ma metterli in risalto dona carattere all’intero ambiente. Se poi si utilizza la luce, il risultato è garantito! Ecco allora che ho scelto per voi alcune novità e alcuni must per rendere unici e funzionali questo spazi difficili. Partiamo dalla scelta più classica e logica: la piantana o illuminazione da terra. La mia preferita è sicuramente Bibliotheque Nationale di FLOS, che coniuga un semplice design alla funzionalità dei piani di appoggio: ideale da posizionare al lato di una poltrona o di un divano. Altrettanto semplice, ma d’effetto Diaphanes di DE MAJO, in cristallo trasparente: si adatta ad ogni stile. Appena la vedo penso alla celebre saga di James Bond (che io adoro):  Guns di FLOS disegnata da Philippe Starck; potrebbe risultare un po’ azzardata, ma nella versione bianca/metallo è sicuramente un must. E infine ho scelto per voi la piantana T3 di Intueri: un bel design industriale che valorizza qualsiasi ambiente.

Ma per dare vita ad un angolo non esistono solo le piantane: spesso nei miei progetti utilizzo luci a sospensione molto basse. Irresistibile e versatile è Pietro di KARMAN: sicuramente nata per un diverso utilizzo (tavolo da pranzo), ma nessuno ci vieta di illuminare in maniera così originale un angolo buio di una stanza! Altro pezzo originalissimo è la Lampada con svuotatasche Clochard di MARTINELLI. Può essere posizionata veramente dappertutto: ingresso, corridoio,  stanza da letto, bagno… ovunque!